sabato 19 aprile 2008

Promemoria

princess deve terminare le sue valigie, che come per ogni viaggio sono fonte di stress, anche se ormai ha fatto suo il principio "se abbiamo dimenticato qualcosa ne facciamo a meno".

quello che pero' la stressa di piu' è dover scrivere, come ogni volta, il promemoria di sopravvivenza al duca-conte.
infatti lui, causa improrogabili appuntamenti di lavoro, le vacanze se le fa da solo a casa.
e quelle saranno si' vere vacanze.
per cui princess pensa bene di lasciargli qualche compitino da fare.

il promemoria dovrà spiegare:


  • come staccare-modificare la programmazione del riscaldamento e acqua calda. sistema che lui non ha programmato nemmeno una volta (princess è diventata una specie di ingegnere idraulico e lo ha anche spiegato a tutti i vicini), e che durante ogni spostamento di princess è fonte di almeno una telefonata internazionale perchè non lui non capisce nemmeno il promemoria
  • come usare lavastoviglie-lavatrice e altre macchine infernali
  • come montare le tende che in una serata bestiale princess ha comprato da Ikea, invece di andare a passeggiare nel quartiere latino.Su questo punto princess ha fortememente insistito perchè non puo' sopportare che lui le monti quando lei sarà qui con i bambini; sentire il rosario che immancabilmente verrà tirato giu,' ritiene non essere istruttivo
  • come usare la macchina fotografica, e soprattutto come scaricare delle foto che sarebbe utile venissero spedite prima possibile, ma sa già che su questo punto non potrà spingere piu' di tanto
  • la razionalizzazione delle derrate alimentari presenti in frigo, iniziando il consumo da quelle che scadono prima (sembra ovvio, ma tanto ovvvio non è)
  • eppoi le solite banalità tipo chiudere tapparelle o porta a chiave che per un francese idealista che crede molto nel suo prossimo (al contrario di princess che come dice lui vede tutto nero, ma è pur sempre è cresciuta in Italia e preferisce prevedere che subire) non sono poi cosi' banali

e soprattutto gli ricorda l'orario (di solito princess calcola un quarto d'ora prima cosi è sicura che lui avrà solo un quarto d'ora di ritardo) per venirli a recuperare al ritorno perchè con 2 valigie, 1 zaino, 1 passeggino e 2 nani non sa se riuscirebbe ad arrivare alla fermata dei taxi da sola

3 commenti:

mammaepoi ha detto...

scrivo qua perchè non so se vai a leggere la mia risposta al tuo commento (!). ho due figli: uno, Pik, ha compiuto 3 anni a febbraio -ed è quello che si insultava con l'amico tommaso, stessa età. L'altro, il poppante, ha compiuto pochi giorni fa 10 mesi e dice solo "mammm-mmmma", "dè" ("grazie" o "dammi") e "dà" (cia'o). tranquilla! ; )

Slimmingdown ha detto...

E' tutto cosi' vero!!!

Che bel blog,grazie per la visita!

Slim

princess ha detto...

meno male che non sono sola